ID:

Storia del design: una disciplina in formazione

II convegno AIS/Design
Milano, 28-29 Novembre 2013
Politecnico di Milano e Triennale di Milano – Saletta Lab

storia-del-design-image

L’Associazione italiana degli storici del design (AIS/Design) organizza il 28 e 29 novembre il suo secondo convegno nazionale ponendo al centro della riflessione il ruolo della storia nella formazione del designer, con uno sguardo anche alla storia delle scuole di design. Un tema di grande attualità, alla luce della progressiva perdita di rilevanza delle scienze sociali nell’orizzonte culturale, formativo e della ricerca.
Nella prima giornata le commissioni tematiche, coordinate da Pier Paolo Peruccio e Dario Russo, discuteranno sul tema a partire da una mappatura dell’insegnamento di storia del design in Italia e all’estero. L’incontro, aperto al pubblico, si terrà presso il Politecnico di Milano (via Durando 10, Edificio del Design, presso la Presidenza della Scuola di Design). Nella giornata del 29 si svolgerà il convegno dal titolo “La storia del design: una disciplina in formazione” (Triennale di Milano, Saletta Lab), durante il quale storici e studiosi, fra cui Giovanni Anceschi, Claudio Giunta, Pierluigi Nicolin, affronteranno da diversi punti di vista il ruolo della cultura storica e delle scienze umane nell’attuale contesto globalizzato, intrecciandolo al tema della didattica per il design. Nel pomeriggio è prevista la relazione delle commissioni di lavoro sulla formazione e un dibattito.
La partecipazione è libera.

Scarica il programma e gli abstract:
Storia-del-design-Programma.pdf
Storia-del-design-Abstract.pdf

Questo articolo è stato pubblicato in Convegni, Convegno, news

Daniele Savasta

Dottorando in Scienze del Design all’Università Iuav di Venezia. Ha conseguito le due lauree, di primo e secondo livello, in design all’Università di Palermo e all’Iuav. Conduce principalmente ricerche sul comportamento de e tra le persone nello spazio reale e virtuale e nei loro interstizi.
Ha tenuto workshop presso l’Izmir University of Economics e l’Iuav ed è stato assistente in numerosi corsi di progettazione presso l’Iuav, il Politecnico di Milano e l’Università di Palermo.

I commenti sono chiusi.