ID:

Roberto Mango designer 1950–1968

Museo Duca di Martina, Villa Floridiana
10 giugno – 10 settembre 2017

mostra a cura di Ermanno Guida

apertura della mostra
sabato 10 giugno, ore 12,30

Si tratta di una mostra sull’opera di Roberto Mango, designer napoletano tra i più importanti del panorama italiano del Novecento, nel periodo 1950–1968. Sono i primi anni della sua carriera professionale, quelli maggiormente significativi e intensi in quanto a produttività, a volume di scambi e di relazioni, sono gli anni della sua esperienza statunitense e di quelli immediatamente successivi, prima del suo pieno coinvolgimento nell’insegnamento universitario
La mostra propone uno sguardo critico sull’autore, sul suo ruolo nel dibattito internazionale e sulle sue più importanti occasioni progettuali, svolte a cavallo tra gli Stati Uniti e l’ambiente produttivo napoletano.

Informazioni
Museo Duca di Martina
via Cimarosa, 77 \ via Aniello Falcone, 171 – Napoli
Orario: 8,30-19,00 – martedì chiuso
Biglietto € 4,00
tel. 081 5781776
pm-cam.martina@beniculturali.it
www.polomusealecampania.beniculturali.it

Presentazione della mostra
sabato 10 giugno, ore 10,30

L’apertura della mostra sarà preceduta da una tavola rotonda alla quale interverranno:
Anna Imponente – Direttrice del Polo Museale della Campania
Luisa Ambrosio – Direttrice del Museo Duca di Martina
Mario Losasso – Direttore del DiARC – Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Napoli Federico II e coordinatore del Corso di Laurea Magistrale in Design for the Built Environment
Pasquale Belfiore – Professore di Composizione architettonica e urbana Università della Campania Luigi Vanvitelli
Giovanni Menna – Professore di Storia dell’Architettura e del Design DiARC Dipartimento di Architettura dell’Università di Napoli Federico II
Salvatore Cozzolino – Presidente regionale dell’ADI
Ermanno Guida – Curatore della mostra

L’incontro sarà moderato da Alessandro Castagnaro – Professore di Storia dell’Architettura e del Design del DiARC Dipartimento di Architettura dell’Università di Napoli Federico II

Download (PDF, 424KB)

Download (PDF, 349KB)

Questo articolo è stato pubblicato in news

Chiara Lecce

Chiara Lecce, dopo la laurea magistrale in Design degli interni nel 2008 ha proseguito il suo percorso presso il Politecnico di Milano con il dottorato di ricerca in Architettura degli interni e allestimento concluso nel 2013 con la tesi Living Interiors in the Digital Age: the Smart Home. Dal 2008 svolge didattica per i corsi di Storia del design e Progettazione di interni della Scuola del Design del Politecnico di Milano. Dal 2013 è executive editor di “PAD Journal” e membro di redazione della rivista “AIS/Design Storia e Ricerche”, oltre che autore per diverse riviste scientifiche del settore. Attualmente è assegnista di ricerca e docente a contratto presso il Dipartimento di Design del Politecnico di Milano e si occupa di Storia e metodologie dell’exhibit design. Dal 2016 è tutor all’interno del progetto europeo H2020 “Design for Enterprises”. Dal 2009 collabora con la Fondazione Franco Albini e con altri importanti archivi del design italiani, oltre a svolgere la professione di interior designer freelance.

I commenti sono chiusi.