ID:

Roberto Mango designer 1950–1968

Museo Duca di Martina, Villa Floridiana
10 giugno – 10 settembre 2017

mostra a cura di Ermanno Guida

apertura della mostra
sabato 10 giugno, ore 12,30

Si tratta di una mostra sull’opera di Roberto Mango, designer napoletano tra i più importanti del panorama italiano del Novecento, nel periodo 1950–1968. Sono i primi anni della sua carriera professionale, quelli maggiormente significativi e intensi in quanto a produttività, a volume di scambi e di relazioni, sono gli anni della sua esperienza statunitense e di quelli immediatamente successivi, prima del suo pieno coinvolgimento nell’insegnamento universitario
La mostra propone uno sguardo critico sull’autore, sul suo ruolo nel dibattito internazionale e sulle sue più importanti occasioni progettuali, svolte a cavallo tra gli Stati Uniti e l’ambiente produttivo napoletano.

Informazioni
Museo Duca di Martina
via Cimarosa, 77 \ via Aniello Falcone, 171 – Napoli
Orario: 8,30-19,00 – martedì chiuso
Biglietto € 4,00
tel. 081 5781776
pm-cam.martina@beniculturali.it
www.polomusealecampania.beniculturali.it

Presentazione della mostra
sabato 10 giugno, ore 10,30

L’apertura della mostra sarà preceduta da una tavola rotonda alla quale interverranno:
Anna Imponente – Direttrice del Polo Museale della Campania
Luisa Ambrosio – Direttrice del Museo Duca di Martina
Mario Losasso – Direttore del DiARC – Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Napoli Federico II e coordinatore del Corso di Laurea Magistrale in Design for the Built Environment
Pasquale Belfiore – Professore di Composizione architettonica e urbana Università della Campania Luigi Vanvitelli
Giovanni Menna – Professore di Storia dell’Architettura e del Design DiARC Dipartimento di Architettura dell’Università di Napoli Federico II
Salvatore Cozzolino – Presidente regionale dell’ADI
Ermanno Guida – Curatore della mostra

L’incontro sarà moderato da Alessandro Castagnaro – Professore di Storia dell’Architettura e del Design del DiARC Dipartimento di Architettura dell’Università di Napoli Federico II

Download (PDF, 424KB)

Download (PDF, 349KB)

Questo articolo è stato pubblicato in news

Chiara Lecce

Chiara Lecce, PhD, dopo il conseguimento della laurea magistrale in Design degli interni presso il Politecnico di Milano nel 2008, ha iniziato a collaborare con Giampiero Bosoni per i corsi di Storia del design e dell’architettura e per i Laboratori di progettazione di interni della Scuola del Design del Politecnico di Milano, insieme agli architetti Migliore & Servetto. Dal 2008 inoltre svolge attività di ricerca con la Fondazione Franco Albini partecipando a varie pubblicazioni. Nel 2010 inizia il Dottorato in architettura degli interni e allestimento presso il Politecnico di Milano, durante il quale collabora a diverse pubblicazioni e svolge attività di ricerca presso il CCA (Canadian Centre for Architecture) durante la stesura della tesi finale conseguita nel 2013 dal titolo Living Interiors in the Digital Age: the Smart Home. Dal 2013 è executive editor dell’e-journal PAD (Pages on Arts and Design) e scrive su testate di design on-line. Dal 2014 fa parte del gruppo di ricerca MADEC (Material Design Research Center) del Dipartimento di Design del Politecnico di Milano. Attualmente è docente a contratto presso la Scuola del Design del Politecnico di Milano e prosegue l’attività di designer come libera professionista. Dal 2012 è membro di AIS/Design (Associazione Italiana Storici del Design) e dal 2015 è socio ADI.

I commenti sono chiusi.