ID:

AIS/Design a “Milano capitale del moderno” – PADIGLIONE ARCHITETTURA EXPO

Il 5 maggio scorso sono stati inaugurati i convegni di Milano capitale del moderno, a cura di Lorenzo Degli Esposti (e per la parte di design, Francesca Balena Arista) al Belvedere del Grattacielo Pirelli, parte del programma del Padiglione Architettura di EXPO 2015 Belle Arti di Vittorio Sgarbi, iniziativa di Regione Lombardia in collaborazione con Triennale di Milano. Sono in tutto 14 giornate durante il semestre EXPO, sui temi dell’architettura, del design, della città e del paesaggio. Il programma è articolato nelle seguenti sezioni: Sull’accademia – Scuole e ricerche; Sul moderno lombardo – Itinerari di architettura; Sul libro – Teorie e storie; On Line – Pubblicistica d’architettura; Sull’opera – Architetti al Belvedere.

La giornata di giovedì 18 giugno sarà in larga parte dedicata al Design. Nella sessione pomeridiana alle ore 15.30, per la sezione Sul libro – Teorie e storie Raimonda Riccini, direttrice di AIS/Design. Storia e Ricerche, presenterà le attività di AIS/Design e della rivista AIS/Design Storia e Ricerche con un focus dedicato al numero speciale Storia del design nell’industria alimentare: cultura, prodotti, comunicazione con interventi di Rosa Chiesa, Ali Filippini e Gianluca Grigatti, curatori del numero.

Scarica il pdf della locandina

Belvedere Pirelli, Via Fabio Filzi 22, 20124 Milano
Ingresso libero ore 8.30 – 21.00 (programma: www.padiglionearchitettura.it)
Per informazioni: info@padiglionearchitettura.it

https://www.facebook.com/events/958526937492891/

In considerazione dei tempi necessari alla salita al Belvedere, si prega di presentarsi con congruo anticipo rispetto all’orario in programma dell’attività a cui si desidera partecipare.

Questo articolo è stato pubblicato in Convegno, news

Giulia Ciliberto

Giulia Ciliberto, nata a Napoli nel 1984, è una progettista e ricercatrice italiana operante principalmente nell’ambito del visual design orientato alla comunicazione, al web e all’editoria. Nel 2012 ha conseguito il diploma di laurea magistrale in Comunicazioni Visive e Multimediali presso l’Università Iuav di Venezia, ateneo dove sta attualmente svolgendo il dottorato di ricerca in Architettura, Città e Design, curriculum Scienze del Design. Il progetto di tesi, inerente alla pedagogia dei fondamenti del design della comunicazione, è supportato dal regolare svolgimento di attività di tutoraggio e assistenza alla didattica nel medesimo campo disciplinare. Dal 2012 collabora con l’Associazione Italiana degli Storici del Design nel ruolo di redattrice della rivista AIS/Design: Storia e Ricerche, e dal 2014 con il Prato Publishing House (PD) in qualità di direttrice della rivista Progetto Re-Cycle.

I commenti sono chiusi.