ID:

COSTRUIRE L’ABITARE CONTEMPORANEO. NUOVI TEMI E METODI DEL PROGETTO

III CONVEGNO NAZIONALE DI ARCHITETTURA DEGLI INTERNI
17-18 GENNAIO 2020 | NAPOLI
Dipartimento di Architettura | Università degli Studi di Napoli Federico II

Nel maggio del 2005 Adriano Cornoldi organizza a Venezia il primo convegno nazionale dedicato alle discipline degli interni. Le questioni allora poste risultano ancora attuali e sottolineano il ruolo di un ambito disciplinare il cui compito è quello di dare forma materiale alle esigenze abitative dell’uomo, offrendo risposte concrete a problemi reali.

Il terzo convegno, dedicato a Cornoldi nel decennale della sua scomparsa, vuole porsi in continuità diretta con i primi due da lui promossi e discutere il ruolo del progetto di interni nell’attualità, le relazioni con gli ambiti disciplinari interessati alla costruzione dello spazio di vita dell’uomo, conoscere le teorie e gli aspetti metodologici dovuti ai mutamenti della società contemporanea.

Obiettivo del convegno è quello di discutere i modi e le ragioni dell’abitare contemporaneo, definirne i principi e le prospettive che comportano un adeguamento delle linee teoriche.

Costruire l’abitare contemporaneo vuole proporre una riflessione sull’evoluzione e la definizione dei nuovi temi e metodi della teoria, della storia e del progetto dei luoghi destinati all’insediamento dell’uomo.

CALL FOR PAPERS

I contributi dovranno riguardare una delle due macro-aree previste dal convegno.

TEMI

La sezione mira a conoscere e approfondire:

  • i temi dell’abitare contemporaneo che le discipline dell’architettura sono chiamate a definire e che rappresentano una evoluzione dei principi insediativi;
  • gli aspetti specifici della costruzione dell’ambiente antropizzato;
  • le esigenze e i significati dell’abitare contemporaneo.

METODI

La sezione si propone di individuare e valutare:

  • le metodologie, le strategie e gli strumenti del progetto per rispondere adeguatamente alle necessità dell’abitare contemporaneo;
  • le teorie, le sperimentazioni pratiche e le prassi innovative in grado di rispondere alle esigenze della società contemporanea;
  • le declinazioni didattiche e applicative.

Gli autori sono invitati ad inviare il loro contributo entro il 31 Luglio 2019, mediante il sistema informatico on-line per la gestione delle conferenze EasyChair, disponibile all’indirizzo: https://easychair.org/conferences/?conf=ai-2020

La lingua ufficiale del Convegno è l’italiano, tuttavia è possibile inviare la propria proposta in inglese e spagnolo.

Per l’invio dei contributi è necessaria la registrazione attraverso la sezione Signup presente nella Home del sito, e seguire le istruzioni. È importante inserire correttamente i dati richiesti affinché l’organizzazione della conferenza possa contattare gli autori. Se si è già registrati alla piattaforma, l’acronimo per accedere alla pagina dedicata al III Convegno Nazionale di Architettura degli Interni è AI_2020

Per l’invio dell’abstract è necessario collegarsi al sistema EasyChair inserendo login e password ottenute dalla precedente registrazione e selezionare dal menù la voce New Submission

  1. cliccare sul link e selezionare la voce Enter as an author;
  2. compilare i dati degli autori e spuntare Corresponding Author affinché l’indirizzo mail indicato (almeno uno) riceva le comunicazioni dagli organizzatori;
  3. inserire nei campi prefissati:

i dati degli autori; nella caselle Title la macro-area a cui si riferisce il contributo e il titolo (es: METODI – Titolo del paper), l’abstract (massimo 1300 caratteri spazi inclusi); keywords.

Gli autori riceveranno una mail di conferma che l’abstract è stato inviato correttamente. Il contributo sarà sottoposto a referaggio anonimo da parte di esperti del settore e gli autori saranno informati dell’accettazione entro il 15 Settembre 2019.

I contributi finali (10.000 caratteri, spazi inclusi, e 3 immagini massimo o 14.000 caratteri, spazi inclusi senza immagini) dovranno essere caricati su EasyChair entro il 31 Ottobre 2019 in formato .doc e dovranno essere redatti tenendo conto delle norme redazionali inviate dall’organizzazione.

PUBBLICAZIONE

I papers selezionati saranno pubblicati in un volume digitale con codice ISBN dedicato per i tipi del Poligrafo e sara  disponibile sul sito della casa editrice a partire dal giorno dell’apertura del Convegno. Tra gli autori dei papers selezionati saranno scelti coloro che saranno invitati a partecipare personalmente ai due tavoli tematici del convegno.

DEADLINE E REGISTRAZIONE

Pubblicazione Call for Papers | 30.06.2019
Presentazione Abstract | 31.07.2019
Accettazione Abstract | 15.09.2019
Presentazione Full Paper | 31.10.2019
Registrazione | 31.10.2019
AI.2020 | 17-18.01.2020

La registrazione avviene inviando all’email convegnointerni.2020@gmail.com, entro il 31 Ottobre 2019, allegando il modulo di registrazione fornito dall’organizzazione, debitamente compilato in ogni sua parte, con allegata l’attestazione dell’avvenuto pagamento della quota di iscrizione. Nel caso di contributi a più mani, è necessaria l’iscrizione al Convegno di almeno uno degli autori.

QUOTE DI PARTECIPAZIONE

La quota di iscrizione, che da diritto alla partecipazione al Convegno e alla presentazione del paper se selezionato e alla pubblicazione nel volume edito dal Poligrafo e di:

Docente strutturato/libero professionista: € 180,00
Docente non strutturato, dottorando, studente master: € 90,00

Le quote comprendono:

– partecipazione alle sessioni scientifiche
– pubblicazione e copia in formato digitali degli atti
– rinfreschi
– il possibile acquisto delle copie, in formato digitale, degli atti del I e del II Convegno Nazionale Nazione di Architettura degli Interni a cura di Adriano Cornoldi, al prezzo complessivo di € 30,00.

Le quote, che non comprendono le spese di viaggio e alloggio, da ritenersi a carico del partecipante, dovranno essere versate entro la data indicata a mezzo bonifico a:

Dipartimento di Architettura
Intesa Sanpaolo spa
IBAN: IT16 S 03069 03496 1000000046113
Causale: Iscrizione Convegno Interni 2020

INFO

Per informazioni sulla call e sul convegno è possibile contattare l’indirizzo:
convegnointerni.2020@gmail.com

COMITATO SCIENTIFICO

Gioconda Cafiero, Clara Fiorillo, Nicola Flora, Paolo Giardiello | Università degli Studi di Napoli Federico II
Andrea Grimaldi, Filippo Lambertucci | Università di Roma, Sapienza
Marco Vaudetti | Politecnico di Torino
Luca Basso Peressut, Giampiero Bosoni, Imma Forino, Gennaro Postiglione | Politecnico di Milano
Aldo Aymonino, Alberto Bassi | Università Iuav di Venezia


Download (PDF, 77KB)

Questo articolo è stato pubblicato in Convegno, news

Chiara Lecce

Chiara Lecce, dopo la laurea magistrale in Design degli interni nel 2008 ha proseguito il suo percorso presso il Politecnico di Milano con il dottorato di ricerca in Architettura degli interni e allestimento concluso nel 2013 con la tesi Living Interiors in the Digital Age: the Smart Home. Dal 2008 svolge didattica per i corsi di Storia del design e Progettazione di interni della Scuola del Design del Politecnico di Milano. Dal 2013 è executive editor di “PAD Journal” e membro di redazione della rivista “AIS/Design Storia e Ricerche”, oltre che autore per diverse riviste scientifiche del settore. Attualmente è assegnista di ricerca e docente a contratto presso il Dipartimento di Design del Politecnico di Milano e si occupa di Storia e metodologie dell’exhibit design. Dal 2016 è tutor all’interno del progetto europeo H2020 “Design for Enterprises”. Dal 2009 collabora con la Fondazione Franco Albini e con altri importanti archivi del design italiani, oltre a svolgere la professione di interior designer freelance.

I commenti sono chiusi.