ID:

Roberto Mango designer 1950–1968

This article is available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

Museo Duca di Martina, Villa Floridiana
10 giugno – 10 settembre 2017

mostra a cura di Ermanno Guida

apertura della mostra
sabato 10 giugno, ore 12,30

Si tratta di una mostra sull’opera di Roberto Mango, designer napoletano tra i più importanti del panorama italiano del Novecento, nel periodo 1950–1968. Sono i primi anni della sua carriera professionale, quelli maggiormente significativi e intensi in quanto a produttività, a volume di scambi e di relazioni, sono gli anni della sua esperienza statunitense e di quelli immediatamente successivi, prima del suo pieno coinvolgimento nell’insegnamento universitario
La mostra propone uno sguardo critico sull’autore, sul suo ruolo nel dibattito internazionale e sulle sue più importanti occasioni progettuali, svolte a cavallo tra gli Stati Uniti e l’ambiente produttivo napoletano.

Informazioni
Museo Duca di Martina
via Cimarosa, 77 \ via Aniello Falcone, 171 – Napoli
Orario: 8,30-19,00 – martedì chiuso
Biglietto € 4,00
tel. 081 5781776
pm-cam.martina@beniculturali.it
www.polomusealecampania.beniculturali.it

Presentazione della mostra
sabato 10 giugno, ore 10,30

L’apertura della mostra sarà preceduta da una tavola rotonda alla quale interverranno:
Anna Imponente – Direttrice del Polo Museale della Campania
Luisa Ambrosio – Direttrice del Museo Duca di Martina
Mario Losasso – Direttore del DiARC – Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Napoli Federico II e coordinatore del Corso di Laurea Magistrale in Design for the Built Environment
Pasquale Belfiore – Professore di Composizione architettonica e urbana Università della Campania Luigi Vanvitelli
Giovanni Menna – Professore di Storia dell’Architettura e del Design DiARC Dipartimento di Architettura dell’Università di Napoli Federico II
Salvatore Cozzolino – Presidente regionale dell’ADI
Ermanno Guida – Curatore della mostra

L’incontro sarà moderato da Alessandro Castagnaro – Professore di Storia dell’Architettura e del Design del DiARC Dipartimento di Architettura dell’Università di Napoli Federico II

Download (PDF, 424KB)

Download (PDF, 349KB)

Questo articolo è stato pubblicato in news

Chiara Lecce

Chiara Lecce received her MA in Interior Design (2008) and her PhD in Interior Architecture & Exhibition Design (2013; with the thesis: “Living Interiors in the Digital Age: the Smart Home”) from the Politecnico di Milano. Since 2008 she has been engaged in teaching activities, in History of Design classes and Interior Design studio, at the Design School of the Politecnico di Milano, collaborating with professors Giampiero Bosoni and Ico Migliore. Since 2013 she has been managing editor of the scientific journal PAD (Pages on Arts and Design) and member of AIS/Design (Italian Association of Design Historians). She is the author of several articles featured in various design journals. She is currently research fellow and lecturer at the Design Department of the Politecnico di Milano, with a focus on exhibition design history and methodologies. In 2016 she was a tutor within the H2020 European project “Design for Enterprises”. Since 2009 she has been collaborating with the Franco Albini Foundation and with other Italian design archives, while continuing to work as a freelance interior designer.

Comments are closed.