MicrostorieID: 0411

Plissè and Silk for Capucci

The history of Roberto Capucci is connected from the very beginning to silk. The silk is a natural material, symbol of preciousness and elegance that can be enhanced through technical knowledge, transforming it into many variations and giving it depth and texture.
Thanks to the use of the ancient technique of pleated, the silk, with its smooth and impalpable matter, has assumed thickness and consistency. So this material has assumed the characteristics of sculptural smoothness and precision of metal.
Thanks to the creativity and genius of this great Roman and international fashion Maestro, a space-time bridge between past and present that runs through the history of fashion to this day has come to life.

Questo articolo è stato pubblicato in AIS/Design Storia e Ricerche, numero 4 novembre 2014

Sabrina Lucibello

Architetto, PhD, ricercatore e docente negli atelier dei CdL di Disegno Industriale (Triennale e Magistrale internazionale); nel master di Exhibit & Public Design dell’Università di Roma La Sapienza; nell’ambito del Programma Alta Formazione dei Quadri Dirigenti dei Paesi del MERCOSUR (Cofin. Ministero Affari Esteri–Sapienza), coordinando il corso Ciencia y Tecnología (2007-09). È dal 2005 caporedattore di DIID_Disegno Industriale | Industrial Design (rivista ANVUR classe A). È responsabile scientifico del laboratorio Photomedialab del dipartimento PDTA della Sapienza e direttore e fondatrice della materioteca “Material Point Roma”, in collaborazione con Material ConneXion Italia. Svolge attività di ricerca scientifica e sperimentale sulle tematiche dei materiali per il progetto, sviluppando operazioni di trasferimento tecnologico per la realizzazione di nuovi concept di artefatti.

Comments are closed.